Raffrescatore evaporativo: l'amico dei bambini contro il caldo torrido

16 Luglio 2015

Raffrescatore evaporativo: l'amico dei bambini contro il caldo torrido

L’allarme caldo per le temperature da bollino rosso di questa rovente estate mette a dura prova città  e province italiane. La salute è a rischio per le persone di tutte le età, ma attenzione ai bambini, spesso entusiasti delle ore di gioco sotto il sole. Il compagno di giochi ideale? Un raffrescatore evaporativo Aquarial!

Scatta l’allarme caldo

Alte temperature e forte umidità: l’Italia è avvolta nell’ondata di caldo africano e le previsioni non garantiscono cambiamenti rilevanti almeno per le prossime due settimane, con evidenti rischi per la salute umana. Ma anziani e bambini non sono le uniche vittime del ciclone caldo.
Ciò che conta è non sottovalutare le conseguenze e gli effetti per ognuno di noi. L’utilizzo di un raffrescatore evaporativo può eitare le tipice reazioni del corpo stressato dall’afa e dall’alta temperatura:

  • sudore che evapora più lentamente non permettendo al corpo di raffreddarsi;
  • fisico che non perde il calore eccessivo;
  • organismo costretto a difficili condizioni microclimatiche.

Rinfrescare il proprio corpo grazie all’azione di un raffrescatore evaporativo può contrastare fastidi lievi, ma anche conseguenze per sofferenza da caldo gravi:

  • meno pressione arteriosa;
  • malessere generale;
  • nausee e vomito;
  • crampi e svenimenti.

Raffrescatore evaporativo VS condizionatori

Da Nord a Sud la ricerca di soluzioni anti caldo si fa sempre più estrema. Il risultato? Consumo di energia elettrica nettamente sopra i valori stagionali, soprattutto in ambienti chiusi, per l’abuso  di sistemi di condizionamento e climatizzazione.
Ma l’aria condizionata può risolvere il problema caldo? Per stare bene sarebbe buona cosa evitare sbalzi di temperatura troppo repentini che causano danni importanti alla salute di adulti e bambini.

Un raffrescatore evaporativo Aquarial rinfresca l’aria ventilando, ripulendo e umidificando l’ambiente in modo naturale ed ecologico, senza l’utilizzo di gas refrigeranti né gas contenenti CFC e soprattutto garantendo ricambio d’aria continuo a meno di 2€ al giorno e fino a 25 volte in un’ora. 

Difendere i bambini con aria fresca

Oltre ai più semplici rimedi e consigli per contrastare lo stress da caldo come:

  • non uscire di casa nelle ore più calde;
  • non esagerare con attività fisica troppo intensa;
  • indossare abiti leggeri;
  • bere almeno 2 l di acqua al giorno;
  • consumare frutta e verdura;
  • limitare alcool e caffè;
  • nutrirsi con intelligenza senz abbondare il pasto.

...si può intervenire, per la salute dei bambini, attraverso l’utilizzo di un raffrescatore evaporativo, all’interno dell’ambiente di casa, ma anche nella sua cameretta.
Evitare danni al loro sistema cardiocircolatorio, respiratorio e neurologico, a causa del gran caldo, è possibile con l’amico raffrescatore evaporativo!

Certo non dimentichiamo di dare ai nostri bimbi qualche consiglio utile e preventivo: bere sempre tanta acqua, non esporsi direttamente al sole nelle ore pù calde e soprattutto spalmarli bene con la crema solare...