Tu sei qui

Raffreschiamo l’industria alimentare: il caso di Fabbri Lida Oriana Srl

Raffreschiamo l’industria alimentare: il caso di Fabbri Lida Oriana Srl
Martedì, Luglio 11, 2017

Grazie all’installazione dell’impianto di raffrescamento completo di raffrescatore industriale AQU 18000 l  e due estrattori serie Roof AM 566 T, l’industria alimentare Fabbri Lida Oriana Srl può oggi lavorare al fresco e in completa sicurezza, producendo prodotti di qualità per il Ristorante Bar e Pasticceria La Marianna di Bergamo.

 Raffrescamento per l’industria alimentare

 In presenza di forni e macchine utili per la produzione di materia prima alimentare, la temperatura dell’ambiente è soggetta a veloce e innaturale innalzamento. Non è tutto: esalazioni,  fumi e vapori possono peggiorare velocemente le condizioni microclimatiche di un industria alimentare .

Pessime condizioni di lavoro portano a conseguenze negative che possono influire pericolosamente su chi lavora e sui prodotti alimentari.

L’azienda Fabbri Lida Oriana Srl, centro di produzione alimentare per il famoso Ristorante, Bar e Pasticceria La Marianna di Bergamo, ha scelto di rivolgersi ad Aquarial per l’installazione di un impianto di raffrescamento fisso dotato di raffrescatore industriale AQU 18000 l e due estrattori serie Roof AM 566 T.

L’azione combinata delle due macchine, utili per il raffrescamento di spazi indoor, garantisce un costante ricambio d’aria, efficiente ed economico.

L’azienda alimentare di Bergamo ha dichiarato di essere molto soddisfatta della novità, installata nel 2017: il nuovo impianto di raffrescamento tutela personale e prodotti e permette di offrire a La Marianna materia prima di qualità e all’altezza della fama del rinomato Ristorante bergamasco.

L’azione combinata di raffrescatore ed estrattori

L’installazione del  raffrescatore fisso AQU 18.000 l ha risposto alle esigenze di aria fresca dell’azienda alimentare che, come un qualsiasi grande ambiente di lavoro, è caratterizzata da elevate temperature, soprattutto in estate e necessita quindi ricambio d’aria costante.

Gli estrattori serie Roof AM sono utili in ambienti che hanno bisogno di aria fresca, disponibile in  applicazioni a tetto e senza lunghe canalizzazioni. Adatti per la ventilazione di edifici industriali gli estrattori Aquarial lavorano silenziosamente sia per l’ingresso che per l’uscita dell’aria (estrattori e/o immissori).

 

La combinazione delle due macchine non solo ha consentito e consente oggi l’abbassamento della temperatura interna dell’ambiente e l’equilibrio microclimatico; il principio dell’evaporazione proprio del raffrescatore adiabatico agisce anche sulla salubrità dell’aria, perché ne trattiene il pulviscolo disperso: un aiuto notevole per un’azienda che produce materia prima alimentare.