Raffrescatori per capannoni: consigli per i diversi settori

18 Agosto 2021

Raffrescatori per capannoni: consigli per i diversi settori

Come rinfrescare efficacemente ogni spazio della tua attività con i raffrescatori per capannoni di Aquarial? Ecco alcuni consigli degli esperti per i diversi settori lavorativi.

 

Il raffrescamento evaporativo che sta alla base dei raffrescatori per capannoni è il più antico sistema di rinfrescamento degli ambienti conosciuto al mondo. Sfruttando il principio fisico naturale per cui lo scambio di energia fra aria e acqua durante i processo di evaporazione genera un abbassamento della temperatura, permette di produrre refrigerazione mediante appositi macchinari in modo semplice e 100% eco-sostenibile.

 

Come funzionano nel dettaglio i raffrescatori Aquarial? Utilizzando il principio adiabatico in 3 semplici passaggi:

  • Un ventilatore interno aspira l’aria dall’ambiente circostante e la convoglia contro uno speciale pannello evaporante composto da cellulosa e costantemente bagnato dall’acqua;

  • L’aria attraversa gli alveoli del pannello evaporante raffreddandosi e cedendo il suo calore all’acqua che di conseguenza evapora;

  • L’aria rinfrescata prodotta viene restituita all’ambiente pulita e purificata da inquinanti gassosi mentre all’interno del raffrescatore l’acqua residua viene scaricata automaticamente.

 

Questo si traduce in numerosi vantaggi per chi sceglie di utilizzarli. Infatti, permette di risparmiare fino a 10 volte sui costi di acquisto, gestione e installazione rispetto ai tradizionali impianti di climatizzazione: rispetta l’ambiente non utilizzando liquidi refrigeranti o gas dannosi ed evitando lo spreco di risorse energetiche come acqua ed energia elettrica; e pulisce l’aria di ogni ambiente con numerosi ricambi d’aria garantiti (che riducono la carica virale presente), rendendoli più confortevoli, sani e affidabili per i lavoratori.

 

Raffrescatori per capannoni: vantaggi e consigli

Ciò che rende adatti i raffrescatori ad ambienti particolari come i capannoni è la loro efficacia con porte e finestre aperte, oltre alla possibilità di installazione localizzata esclusivamente dove occorre aria fresca e pulita evitando di andare a disperdersi nelle altezze dove i lavoratori non operano e quindi evitando inutili sprechi di energia (e costi che incidono sul budget aziendale!). Inoltre sono ideali anche per rinfrescare singoli macchinari che possono necessitare di un abbassamento o mantenimento costante della temperatura per evitarne il surriscaldamento, e anche per singole isole o postazioni di lavoro. Vediamo ora le specificità settoriali.

 

Raffrescamento di fabbriche e capannoni

Nei grandi spazi industriali gli impianti di produzione generano un notevole calore che, abbinato alle condizioni ambientali tipiche dei mesi più caldi, crea ambienti difficoltosi in cui lavorare andando a incidere negativamente sulla concentrazione e la produttività dei lavoratori e di conseguenza sulla sicurezza in azienda.

In questi casi il raffrescamento evaporativo aiuta ad abbassare la temperatura e il tasso di umidità sia diffusamente che in modo localizzato migliorando notevolmente il clima all’interno dell’area produttiva e la sicurezza (ma anche l’umore e la salute) dei lavoratori. Rispetto a un tradizionale impianto di condizionamento evita dispersione di energia e diminuisce i costi di gestione ma evita anche spiacevoli malanni per i lavoratori, come torcicollo, emicranie e raffreddori causati spesso dai tradizionali condizionatori.

 

Raffrescamento di magazzini e depositi

Questi spazi, invece, sono adibiti alla conservazione e movimentazione di merce e necessitano perciò di essere costantemente aperti verso l’esterno mantenendo però allo stesso tempo le temperature adatte alla corretta conservazione di ciò che vi è stoccato e al benessere di chi opera in quegli ambienti. Inoltre, gli ambienti di stoccaggio sono spesso soggetti a polvere e acari che possono generare allergie e problemi di salute nei lavoratori.

I raffrescatori per capannoni di Aquarial risolvono tutti questi problemi specifici: abbassano le temperature e il tasso di umidità con porte e finestre aperte e mentre rinfrescano puliscono l’aria da agenti esterni come polveri, aria viziata, odori e germi.

 

Vuoi scoprire di più sul raffrescamento evaporativo e avere un consiglio su quali raffrescatori Aquarial utilizzare per la tua attività? Visita il sito e contattaci, siamo a tua disposizione!

Richiedi informazioni