Aria fresca, tra le nuvole...

22 Aprile 2015

Aria fresca, tra le nuvole...

Esiste una soluzione per temperature molto alte e microclima torrido e difficile per il troppo caldo? Il raffrescamento evaporativo risolve il problema con nuvole di aria fresca.
Personal Cloud è un sistema di controllo della temperatura localizzata, in spazi indoor.

Camminare all’aria fresca a Dubai, si può!

Il raffrescamento evaporativo ha una nuova strategia di azione.
Personal Cloud è il progetto che rinfresca l’aria e l’ambiente, dedicato alle estati molto calde di Dubai, quando la temperatura diurna supera i 40°C.
L’inaugurazione del progetto di Carlo Ratti Associati è avvenuta al Museum of Future Government Services di Dubai lo scorso febbraio 2015, invitando alla creazione di città del futuro sempre più “a misura d’uomo” e progettate per le persone, migliorando la vita quotidiana.

Nuvole fresche VS aria condizionata

In ambienti indoor, particolarmente oggetto di alte temperature, quali rischi incorrono se si utilizza l’aria condizionata?

  • riciclo della stessa aria viziata e povera d’ossigeno;
  • diffusione di batteri e scorie se i filtri non sono puliti;
  • utilizzo di gas termo alteranti e tossici per l’ambiente;
  • ambienti indoor climatizzati poco igienici

Aiutare le persone e proteggerle dal caldo torrido, senza correre rischi, è possibile con il nuovo sistema di raffrescamento evaporativo Personal Cloud di Carlo Ratti Associati, dedicato ai pedoni delle grandi metropoli del mondo.

Fresche camminate in città

Le condizioni per i pedoni in città possono migliorare con la creazione di nuvole mobili e reattive di aria fresca, che seguono le persone “a passeggio” sotto la copertura. Come?
Tutto avviene grazie al processo di nebulizzazione, personalizzato per ogni occupante della nuvola che segue la persona attraverso lo spazio, assicurando benessere comfort.
Anche l’efficienza energetica migliora! Il fresco “localizzato” è infatti molto meno dispersivo del raffreddamento solito agli spazi esterni. La nuvola di nebbia fresca raffredda l’aria intorno mentre evapora e la nebulizzazione si concentra sulle persone: ecco come sincronizzare, in modo efficace, la climatizzazione e la presenza umana.
L’installazione provata al Museum of Future Government Services percepisce i visitatori grazie a sensori che catturano le onde sonore ad alta frequenza, emesse dai passanti. L’attività ricettiva dei sensori innesca la produzione di nuvole di nebbia reattiva e attivata grazie al passaggio. 

Il raffrescamento evaporativo di Personal Cloud rafforzerà la vita delle città, creandole diverse, varie e sempre più interessanti!