Come funziona il raffrescamento evaporativo adiabatico?

12 Agosto 2020

Come funziona il raffrescamento evaporativo adiabatico?

Sai che con Aquarial sono necessari solo 7 giorni per avere un impianto di raffrescamento per la tua impresa? Con i nostri raffrescatori è possibile abbassare la temperatura sia in ampi ambienti industriali che in locali di dimensioni più contenute purché siano sempre arieggiati, ed è inoltre possibile utilizzare i raffrescatori anche in zone aperte o esterne come i dehors dei ristoranti.

Questa e altre importanti caratteristiche li differenziano notevolmente dai sistemi di condizionamento, con significativi vantaggi in termini di aria fresca e pulita. Per esempio: mentre un impianto tradizionale non è adatto a trattare grandi volumi, il raffrescatore evaporativo riesce a coprire ampi spazi in modo uniforme e a fornire un raffrescamento localizzato. È perciò particolarmente indicato per i locali industriali, sia che tu abbia deciso di installare un raffrescatore fisso da parete o da tetto ideale per capannoni, magazzini, laboratori artigianali, campi sportivi, padiglioni espositivi e centri commerciali, sia che tu abbia optato per un raffrescatore mobile versatile, silenzioso e con lunga autonomia.

 

Come funziona nello specifico il raffrescamento evaporativo adiabatico?

Si tratta del più antico metodo di raffreddamento naturale degli ambienti, basato sull’evaporazione dell’acqua. Il meccanismo che sta alla base consiste nell’inglobare l’aria calda presente nell’ambiente e restituirla all’esterno più fresca e pulita.

Nello specifico, il raffrescatore adiabatico è dotato di un ventilatore che aspira e convoglia l’aria all’interno di pannelli costituiti da fogli di cellulosa e rivestiti da una pellicola protettiva. Questi pannelli sono costantemente bagnati dall’acqua e l’aria calda, passando a contatto con la cellulosa dei pannelli freschi, cede il suo calore all’acqua, la quale comincia ad evaporare. A questo punto il ventilatore del raffrescatore restituisce all’ambiente l’aria refrigerata e purificata.

Quindi preferire un raffrescatore Aquarial, che utilizza il principio adiabatico naturale, è sicuramente la scelta più economica, sicura ed ecologica per una serie di motivi.

  • All’ambiente restituisce aria purificata, pulita da odori, polveri, germi e tutti i raffrescatori Aquarial garantiscono 20 ricambi d’aria ogni ora.
  • Utilizza poca energia e poca acqua a differenza dei condizionatori tradizionali, oltre al fatto che non vengono utilizzate né sostanze chimiche, né liquidi refrigeranti.
  • Ha costi bassi di installazione e tempi veloci rispetto agli impianti classici.

 

Sei ancora in tempo per installare un raffrescatore che si basa sul principio adiabatico naturale e averlo in soli 7 giorni. Il nostro staff è sempre a disposizione per aiutarti nella scelta ecologica, innovativa ed economica per rinfrescare la tua estate. Contattaci subito per un preventivo gratuito e su misura per te!