Contro il caldo in cucina, prova il raffrescamento adiabatico

08 Agosto 2014

Contro il caldo in cucina, prova il raffrescamento adiabatico

Le cucine di alberghi, ristoranti, pizzerie ecc. sono ambienti caldi, spesso umidi e caratterizzati da aria viziata e forti odori. D'estate il clima delle cucine diventa ancora più insopportabile. L'aumento della temperatura esterna infatti, mette a dura prova il personale, riducendo la produttività e aumentando il rischio di infortuni.

Il raffrescamento adiabatico è la soluzione economica ed ecologica per rinfrescare e purificare l'aria delle cucine con costi d'esercizio ridotti e senza particolari esigenze di manutenzione.

Il raffrescamento adiabatico infatti funziona sfruttando semplicemente il principio naturale dell'evaporazione dell'acqua: l'aria viene aspirata da una ventola, passa in un pannello bagnato, detto pannello evaporativo, e torna all'ambiente rinfrescata e purificata da cattivi odori o particelle aerotrasportate, senza aumentare l'umidità dell'ambiente.

Un posto di lavoro sano è più sicuro e più produttivo, scegli il raffrescamento adiabatico, affidati ad Aquarial!

Aquarial

Numero 1 in Italia

Socaf, fondata nel 1982, e vincitrice del Premio Industria Felix 2018, che la riconosce come la Migliore Piccola impresa della provincia di Bergamo, è attiva da 15 anni anche nel settore del raffrescamento evaporativo con il marchio Aquarial, leader del settore. La consolidata esperienza di Aquarial è il punto di forza dell’azienda, oggi numero 1 in Italia per il raffrescamento evaporativo. Oltre 2.000 clienti soddisfatti, tra cui più di 700 per impianti di raffrescamento fissi distribuiti come evidenziato in mappa.