Raffrescatore fisso o mobile, quale scegliere?

06 Giugno 2018

Raffrescatore fisso o mobile, quale scegliere?

L’aria fresca è un bene prezioso in tutti i settori e gli ambienti di lavoro. Una giusta temperatura e la possibilità di respirare aria pulita sono condizioni indispensabili per lavorare in tutto comfort e benessere.

Proprio a questo scopo sono nati i raffrescatori evaporativi: strumenti economici ed ecologici per raffrescare con efficacia anche ambienti grandi e aperti, grazie al ridotto consumo di acqua e corrente elettrica.

Nel momento di scegliere un raffrescatore, però, sono molti i fattori da considerare per scegliere il giusto modello. La distinzione principale riguarda la tipologia di installazione: fissa o mobile?

 

Perchè installare un raffrescatore fisso?

Aquarial, leader in Italia per i raffrescatori fissi, da anni installa impianti raffrescatori fissi in contesti industriali. È proprio questo il contesto che maggiormente si presta all’installazione di raffrescatori fissi. A partire da superfici di 100mq, e fino a capannoni di 400mq, è possibile rinfrescare l’ambiente produttivo utilizzando un raffrescatore fisso industriale. Il calore prodotto dalle macchine, ma anche le stesse temperature estive, possono essere tenuti sotto controllo grazie a soluzioni di raffrescamento complete, composte da uno o più raffrescatori fissi.

I raffrescatori fissi necessitano di installazione iniziale e di poca manutenzione, offrendo aria fresca e pulita per anni, senza l’utilizzo di nocivi gas refrigeranti.

 

Quando scegliere un raffrescatore mobile?

I raffrescatori mobili Aquarial presentano invece caratteristiche contrapposte. Facili da spostare e posizionare, i raffrescatori portatili non necessitano di installazione: sono venduti pronti all’uso e assicurano aria fresca negli ambienti più piccoli. Uffici, spazi commerciali e anche abitazioni private possono godere di aria fresca e pulita in situazioni di esigenza quotidiana in estate, per poi essere facilmente riposti alla fine del periodo di utilizzo, grazie alle dimensioni ridotte. La bassa rumorosità garantisce inoltre comfort e tranquillità durante il funzionamento dei raffrescatori mobili Aquarial, e li rende idonei ad ambienti come gli uffici.

I raffrescatori mobili, proprio per queste loro caratteristiche, sono l’ideale anche per essere utilizzati in spazi aperti, come in occasione di fiere, feste estive o ricevimenti. Aria fresca e deumidificata può essere prodotta in condizioni outdoor e senza sprechi o inquinamento, grazie ai ridotti consumi di acqua ed energia elettrica.

 

Se non sai quale raffrescatore scegliere per risolvere il problema di caldo intenso nella tua azienda, affidati a noi: sapremo consigliarti la soluzione ideale. Contattaci senza impegno per informazioni e preventivi!

Aquarial

Numero 1 in Italia

Socaf, fondata nel 1982, e vincitrice del Premio Industria Felix 2018, che la riconosce come la Migliore Piccola impresa della provincia di Bergamo, è attiva da 15 anni anche nel settore del raffrescamento evaporativo con il marchio Aquarial, leader del settore. La consolidata esperienza di Aquarial è il punto di forza dell’azienda, oggi numero 1 in Italia per il raffrescamento evaporativo. Oltre 2.000 clienti soddisfatti, tra cui più di 700 per impianti di raffrescamento fissi distribuiti come evidenziato in mappa.