Trattare fumi e polveri per una corretta filtrazione aria industriale

16 Luglio 2021

Trattare fumi e polveri per una corretta filtrazione aria industriale

Durante le lavorazioni industriali, i fumi e le polveri possono essere nocivi per la salute dell’uomo e, nel caso delle aziende farmaceutiche, potrebbero portare alla contaminazione dei farmaci.

 

Diventa indispensabile, quindi, una corretta filtrazione aria industriale e i raffrescatori evaporativi sono la soluzione più idonea per purificare l’aria dagli agenti inquinanti.

 

Quella dei fumi e delle polveri, è una problematica che riguarda numerosi settori produttivi e, in particolare, tutte quelle industrie che hanno a che fare con la lavorazione di metalli e materiali solidi che, venendo tagliati e suddivisi, generano inevitabilmente fumi e polveri che si propagano nell’aria.

Nel lungo periodo, l’inalazione di sostanze può risultare estremamente pericolosa per gli operatori sul campo e può rappresentare la causa di numerose patologie, anche gravi. La Legge 626/94 e il Testo Unico sulla Sicurezza D.L. 81/2008 sono i regolamenti di riferimento che trattano la sicurezza sui luoghi di lavoro, i quali contengono anche precise indicazioni circa l’adozione di impianti per l’abbattimento di fumi e polveri capaci di garantire la sicurezza degli operatori durante il lavoro.

Oltre all’aspetto legato alla salute dei lavoratori, un altro rischio che è importante prendere in considerazione è quello legato alle esplosioni che potrebbero essere innescate dalla miscelazione di fumi e polveri.

 

Il rischio di contaminazione nell’industria farmaceutica

Nel processo di produzione dei farmaci, uno dei principali problemi delle industrie riguarda il rischio di contaminazione dei medicinali. La presenza di polveri sottili nell’aria è una delle cause primarie delle contaminazioni, le quali potrebbero entrare in contatto con polveri di diversa natura o depositarsi su strumenti di lavoro e apparecchiature, rendendo il farmaco potenzialmente dannoso.

 

I raffrescatori evaporativi purificano l’aria dagli agenti inquinanti

Se ti trovi nella condizione di dover scegliere l’impianto di raffrescamento per la tua azienda, o di doverlo sostituire, e desideri ricorrere a una tecnologia all’avanguardia, vogliamo porre la tua attenzione sugli impianti di raffrescamento evaporativo.

Si tratta della soluzione più economica, ecologica ed efficiente presente attualmente sul mercato. Aquarial è un’azienda leader nella produzione di raffrescatori evaporativi e propone diversi modelli installabili nelle industrie - AQU Windows, AQU 18.000 I/L/S, AQU 30.000 I e AQU 50.000 – i quali possono coprire aree da 100 a 500 mq in base al modello scelto. Oltre a non utilizzare gas refrigeranti dannosi per l’ambiente, il grande vantaggio è che questi macchinari hanno un consumo massimo di 25-30 litri di acqua l’ora e la spesa complessiva giornaliera non supera mai i 2€.

A proposito di fumi e polveri, i raffrescatori evaporativi rappresentano la soluzione migliore di filtrazione aria industriale per tutte le aziende farmaceutiche e tutte quelle realtà che si occupano del trattamento e della lavorazione di metalli. Infatti, i continui ricambi d’aria generati dai raffrescatori evaporativi sono indispensabili per:

 

  • garantire agli operatori condizioni di lavoro ottimali, dove l’aria che respirano è salubre e sicura;
  • evitare i fermi macchina dovuti alla presenza di polveri e fumi nell’aria, in particolare nel caso delle industrie farmaceutiche, che potrebbero contaminare i medicinali;
  • prevenire il rischio di esplosioni che potrebbero essere innescate dalla miscelazione di fumi e polveri.

 

Inoltre, l’Istituto Superiore di Sanità lo scorso anno, in seguito all’irrompere dell’emergenza Coronavirus, nel suo Rapporto ISS COVID-19 N° 33/2020 ha definito che già con 15 ricambi d’aria viene eliminato il 99,9% degli inquinanti gassosi ogni 20 minuti.

I raffrescatori evaporativi generano continui ricambi d’aria che garantiscono questi standard e, quindi, oltre a raffrescare l’aria e a pulirla dall’eventuale presenza di polveri, sono anche in grado di sanificare l’aria, sia nel caso in cui vengano installati in un capannone chiuso, sia in un capannone costretto a lavorare con porte e finestre aperte.

 

Per scoprire tutti i vantaggi del raffrescamento evaporativi, ti consigliamo di visitare il nostro sito internet, dove puoi trovare anche informazioni sulle agevolazioni fiscali di Industria 4.0 di cui puoi beneficiare.

Richiedi informazioni